Le piante che ci fanno stare bene in casa

Piante casa

Sapevate che tenere una “lingua di suocera” in camera da letto aiuta a purificare l’aria e respirare meglio? O che le orchidee aiutano a combattere le radiazioni da computer? E che un ficus annulla gli agenti inquinanti di alcuni mobili? Sì, le piante ci aiutano a stare bene in casa facendo da veri agenti antinquinanti. Provare per credere: i loro benefici si avvertono subito! E non preoccupatevi: anche se non avete il pollice verde, alcune si curano davvero con pochi gesti diradati nel tempo.

 

Partiamo proprio dalla sansevieria, ovvero la famosa lingua di suocera. Questa pianta è in grado di filtrare la formaldeide: sostanza sconosciuta che si nasconde in alcuni prodotti per a casa, per la pulizia, nella carta igienica. Dove sistemarla? In bagno e in camera da letto, per respirare meglio. In camera infatti agisce con una sua leggera attività di fotosintesi che ci aiuta a respirare bene durante il riposo notturno.

 

Ficus, bellissima pianta.. perfetta per ripulire la casa dal fumo di sigaretta, alleato inseparabile (anche perché è una pianta davvero longeva!) se abitate in un luogo dove i quantitativi di smog sono molto alti. Anche per il ficus, la lotta alla formaldeide (che si deposita per esempio sui mobili) è uno dei suoi must. Bene negli uffici, dove l’aria spesso è viziata da tante presenze e da tante sostanze. Ottimo sia in versione ficus benjamin sia robusta.

 

E tra i fiori? Quella per le orchidee è una vera passione, ma forse non tutti sanno che portano anche fortuna se posizionate in camera da letto! Oppure che sono perfette vicino alla vostra postazione Pc perché in grado di assorbire le loro radiazioni. Producono inoltre grandi quantità di ossigeno e sono dunque perfette per purificare l’aria negli spazi chiusi.