Make up anti sudore

makeup

Meglio preferire i prodotti in crema o in polvere? E a cosa non si può rinunciare? Ecco il trucco che resiste alle alte temperature, per evitare mascara sbavato, fondotinta a macchie, fronte lucida e altro ancora.

 

Il primer giusto. Subito dopo aver idratato il viso, stendete un buon primer. Un primer fa molto di più che aiutare il trucco a durare per ore, ma concorre a preparare la base giusta lasciando una sensazione fresca e leggera. L'uso di un primer opacizzante è uno dei modi più semplici per tenere a bada la lucentezza in eccesso nella zona a T (fronte, naso e mento).

 

Base leggera. Less is more, dicevano. Anche per il make up. Il consiglio è evitare il fondotinta e ricorrere direttamente al correttore per ottenere un finish del viso naturale. Tuttavia, se non potete proprio farne a meno, optate per texture mat. Inoltre, non dimenticare di fissare la base con una cipria compatta. Ricordate, inoltre, che le nuances che usate durante l’inverno probabilmente non si sposeranno con la carnagione abbronzata dell’estate.

 

Sì a (poco) illuminante. Applicando prodotti dal finish opaco per tenere a bada il sudore è possibile che il make up risulti un po’ spento. Per vivacizzarlo ricorrete ad un po’ di illuminante da applicare in alcuni punti strategici del viso: naso, mento, arcata sopraccigliare. Per catturare la luce e far brillare la carnagione.

 

Mascara waterproof e rossetto opaco. Quando si tratta di trucco per gli occhi, le formule a lunga tenuta sono la vostra unica difesa contro la sudorazione in una calda giornata di mezza estate. Lo stesso vale per le labbra, da idratare abbondantemente prima di stendere un rossetto mat no transfer.

 

Infine, rifinite con uno spray fissante.