Face Taping, il trend di bellezza anti-age

facetaping

Basta navigare tra i tutorial di make-up presenti su TikTok o Instagram per imbattersi nell’ultimo trend di bellezza, il Face Taping. La tecnica consiste nell’applicare una striscia sottile e trasparente di nastro adesivo ai lati del viso per sollevare e definire visibilmente il collo, la mascella, gli zigomi o gli occhi.

 

Questi "nastri per il viso" stanno prendendo il sopravvento grazie all'effetto modellante istantaneo, anche se temporaneo, che promettono. Gli occhi sono fra le zone più interessate dal face taping. In generale, la zona dello sguardo rappresenta l'area più comune in cui posizionare il nastro adesivo, in quanto può conferire agli occhi un aspetto sollevato e allungato. Gli adesivi, ad esempio, sono spesso utilizzati per “correggere” la piega palpebrale nel caso di occhi incappucciati, dove cioè la pelle sotto il sopracciglio rimane poco tesa e ricade sulla palpebra, rendendo l’occhio otticamente più piccolo e non sempre facile da truccare.

 

I risultati sono innegabili, il trend è già virale online, ma siamo sicuri che il metodo non danneggi la cute? Per evitare reazioni allergiche alla colla degli adesivi o altri problemi legati alla sensibilità della pelle è sempre consigliato rivolgersi ad un professionista del settore.

Ma come si applicano? I make-up artist delle celebrità consigliano di applicarli sulla pelle pulita e nuda, poi procedere stendendo il fondotinta come al solito, passando sopra il nastro per il viso. L'allineamento è fondamentale, motivo per cui è importante assicurarsi di applicare gli adesivi esattamente nella stessa area su ciascun lato del viso. Una volta applicati, possono essere indossati per ore prima che si inizi a perdere la presa.

 

FOTO Instagram / dominika.rosinska_ https://www.instagram.com/p/CU7J44yM9oI/