Come curare la barba in inverno

barba

Farsi crescere la barba è molto comune durante la stagione invernale. Ma il viso è la parte del corpo che rimane maggiormente esposta alle basse temperature e alle intemperie, così è più probabile che la barba si secchi e si danneggi. Fortunatamente, la pelle produce fisiologicamente degli oli naturali che aiutano a idratare sia la cute, sia la barba, ma ogni volta che vi lavate sotto la doccia questi oli vengono eliminati a poco a poco. Così è necessario adoperarsi per proteggere la barba e mantenerla morbida e lucente.

 

Il lavaggio A differenza della maggior parte degli shampoo, un detergente per barba è specificamente progettato per pulire la peluria del viso senza eliminare gli oli naturali. Solo poche gocce dovrebbero bastare. Il consiglio è lasciare il prodotto schiumoso in posa per alcuni minuti prima di risciacquare. Una volta asciugata, la barba apparirà più facile da pettinare, più liscia e a prova di styling.

 

Il pettine

utilizzare un pettine robusto è essenziale. Ideali i pettini in legno. È importante non pettinare eccessivamente la barba, ma dargli una veloce passata ogni giorno per eliminare qualsiasi accenno di trascuratezza.

 

Il conditioner Dopo il lavaggio e la rapida pettinata, consigliamo di applicare un po' di olio condizionante. L'olio da barba è il padre di tutti i prodotti per la beauty care al maschile e non può mancare nella routine giornaliera. Strofinate una piccola quantità prevalentemente sulle radici, su viso e collo. Non preoccupatevi di sciacquare, ammorbidirà la barba per l'intera giornata.

 

Inoltre, può aiutare affidarsi ad un barbiere per scegliere il taglio che più vi dona e utilizzare della cera da barba per tenere a bada i baffi e i ciuffi più ribelli della barba.