Pennelli trucco: sai riconoscerli?

Pennelli

C’è quello angolato, quello piatto, quello obliquo. Il make up è una vera arte e per applicare ogni prodotto esiste un pennello più indicato. Una scelta attenta non solo semplifica l'applicazione del trucco, ma può anche permettere di essere più precisi.

 

Fondotinta, correttore e cipria: quale pennello?

Se per stendere un fondotinta liquido si può decidere di usare le dita o una spugnetta umida, nel caso di prodotti in polvere è necessario il pennello. In genere i pennelli per fondotinta sono pieni, arrotondati e a forma di cupola. Per un'applicazione impeccabile iniziate dal centro del viso (guance e zona T) e applicate il fondotinta verso l'esterno attraverso movimenti uniformi, sfumando attorno ai bordi della mascella e all'attaccatura dei capelli. E per il correttore? L’ideale sarebbe avere due pennelli: uno più grande da usare, ad esempio, per mascherare le occhiaie, e uno sottile per i dettagli. Basta sporcare la punta del pennellino con una piccola quantità di correttore e picchiettare delicatamente su brufoli o imperfezioni. Lo stesso pennello può essere utilizzato per creare le lentiggini fake. Infine, se la zona T tende a diventare lucida non potrete fare a meno della cipria fissante. A seconda dell'area da coprire, la dimensione del pennello, che in genere ha setole lunghe, dense e soffici, varia.

 

Per fard e blush

Quando si tratta di bronzer e fard il modo in cui si usa il pennello è quasi più importante del pennello stesso. Applicare la terra disegnando delicatamente con il pennello un “3”, partendo dalla fronte, tagliando gli zigomi, quindi spostandosi indietro e giù fino alla mascella. Poi stendete poco blush sulle gote e sfumate verso gli zigomi.

 

Pennello per ombretti e sfumature

Questi pennelli sono in genere piatti, arrotondati sulla punta e pieni in modo da raccogliere una buona quantità di prodotto. Dopo aver strofinato il pennello sull’ombretto, picchiettare o premere il prodotto sulle palpebre, facendo roteare delicatamente il pennello lungo i bordi per sfumarlo. A seconda del make up desiderato (SCOPRI quello ideale per i visi a triangolo) è impossibile fare a meno del pennello per sfumature. Questi pennelli sono noti per la loro forma affusolata e le setole morbide e soffici che aiutano a sfumare senza graffiare le palpebre.