Cosa succede alla tua pelle quando fai le ore piccole?

pelle

Riposare poche ore significa dare al corpo scarse possibilità di ricaricarsi, eliminare le tossine e guarire dallo stress della giornata. Le ore piccole, insomma, sono nemiche della pelle. Ecco perché il riposo è fondamentale per la nostra bellezza e quali sono i primi effetti collaterali della stanchezza sul nostro aspetto.

 

Le occhiaie rappresentano il primo sintomo di scarso riposo. Quelle macchie scure sotto gli occhi sono causate dalla dilatazione dei vasi sanguigni dovuta alla mancanza di sonno. Anche l'idratazione ci mette lo zampino: tra le cause delle occhiaie, anche uno squilibrio nei livelli di idratazione della pelle, poiché questa non ha abbastanza tempo per drenare le tossine.

 

Uno sguardo stanco è spesso caratterizzato dalle borse sotto gli occhi. Perché si creano? Quando dormite a pancia in giù, il liquido si accumula nella regione sotto gli occhi. Questo accade anche se riposate fino a tardi, poiché il liquido non viene drenato. Dormire su un cuscino e nella giusta posizione può aiutare a risolvere questo problema.

 

Avete molti brufoli o altre imperfezioni della pelle? Un sonno scarso porta ad una maggiore produzione dell'ormone dello stress (il cortisolo), che a sua volta aggrava le condizioni di irritazione o infiammazione della cute. Un sonno profondo, per il numero di ore richiesto, è quindi importante per ridurre i livelli di cortisolo e rilasciare le tossine accumulate.

 

Quando perdete ore di sonno la vostra pelle appare spenta, perché il mancato riposo influisce sui livelli di idratazione e sul pH della cute. Si crea infatti uno squilibrio cutaneo che fa sì che la pelle non produca l'umidità di cui ha bisogno, portandola ad essere più secca e meno luminosa.