Taglio uomo, ispirati a Cristiano Ronaldo

cristiano ronaldo

Il goleador sfoggia sempre un look impeccabile, fuori e dentro il campo da calcio. Non ama stravolgere il suo aspetto, ma di volta in volta adotta dei piccoli cambiamenti utili a rinnovare il tradizionale taglio a spazzola sfumato ai lati della nuca. In particolare, Ronaldo gioca con la versatilità dei capelli al centro della testa, portandoli a volte più lunghi, a volte più corti. Dopo avere scoperto la sua daily routine, oggi vediamo alcuni dei suoi look da imitare.

 

Il goleador della porta accanto

Viso pulito e capello corto, dalle linee ben definite. Cristiano Ronaldo opta molto spesso per un taglio corto leggermente scalato lateralmente, lasciando una chioma di media lunghezza sulla parte superiore della nuca. Un look elegante, sofisticato, formale se associato ad un viso ben rasato e a delle sopracciglia curate.

 

All’indietro

La base resta la medesima, ma in alcuni periodi il campione sceglie di lasciar crescere più selvaggiamente i capelli sulla testa, per poi pettinarli all’indietro. Cosa vi serve per replicare il look? Una buona dose di gel o cera a lunga tenuta, che permetta di tenere il ciuffo in posizione per l’intera giornata.

 

Geometrico

Questa versione piacerà soprattutto ai più giovani. Se il capello a spazzola vi sembra troppo classico e tradizionale, sdrammatizzate con qualche linea geometrica rasata, creata ad arte nella zona posteriore della nuca o appena sopra le orecchie. Potete scegliere insieme al vostro hair stylist il disegno che più vi caratterizza. Unico neo: per mantenersi nel tempo, questo look ha bisogno di una certa manutenzione.

 

A punta

Tipico degli anni Novanta, lo stile a punte, quello che prevede i capelli sollevati verso il cielo con l’aiuto del gel e della lacca non passa mai di moda. Accattivante e adatto ai ragazzi di (quasi) tutte le età, regala quel non so che di frizzante al look. Ideale in città, al mare o per una serata di movida.