Doppie punte: come combatterle

Doppie punte

Le doppie punte nascono quando le punte dei capelli diventano secche, fragili e sfilacciate. L'esposizione al salino del mare e ai raggi solari, insieme all’utilizzo di fon, piastra e arricciacapelli, possono causare le doppie punte. Ogni donna nella vita le ha dovute affrontare e la cattiva notizia è che le doppie punte non possono essere riparate. Però si può prevenirne la comparsa. 

 

Le maschere nutrienti per capelli possono aiutare molto: un capello sano probabilmente sarà meno interessato dalle doppie punte. Questi trattamenti, da ripetere una volta alla settimana, aiutano infatti a ripristinare in profondità l'idratazione e a rafforzare il fusto dei capelli.

Un altro prodotto utile potrebbe essere il balsamo senza risciacquo, da applicare su chiome bagnate e delicatamente tamponate. Sconsigliato, però, alle donne dai capelli molto sottili, che altrimenti risulterebbero appesantiti.

 

Tra gli ingredienti naturali che dovresti includere nella tua hair routine ricordiamo l’olio di mandorle dolci, che può essere usato puro sui capelli umidi. O l’olio di Argan, profondamente idratante, capace di donare lucentezza alla chioma. Basta applicarne una piccolissima quantità sulle punte.

 

Per prevenire le doppie punte potrebbe essere utile anche tagliare i capelli ogni paio di mesi, evitare lavaggi troppo frequenti, usare un pettine a denti larghi per districare i capelli bagnati, limitare colorazioni e altri trattamenti chimici e utilizzare sempre uno spray termoprotettivo prima di proseguire con l’asciugatura, riducendo al minimo l’uso del fon.