Capelli uomo: nuovo anno, nuovo look

capelli uomo

Dare una rinfrescata alla figura, pur senza stravolgere il look. I consigli per l’anno appena cominciato.

 

Taglio corto con sfumature. Per coloro che non desiderano un taglio di capelli lungo, una buona alternativa è data dal capello corto, quasi rasato, fortemente scalato. La scalatura andrà a creare sulla nuca un gioco di ombreggiature interessante. Le sfumature prominenti dei capelli dovrebbero essere molto corte ai lati con maggiore lunghezza nella parte superiore, ma dovrebbero comunque apparire pulite e nette. Solo per chi ha voglia di recarsi dal parrucchiere una volta al mese.

 

Schiariture anni Novanta. La Gen Z ne va pazza! Saranno molti, soprattutto tra i giovanissimi, a ricorrere alla schiaritura per sfoggiare una testa platino, proprio come il rapper Eminem ai tempi del suo successo con la pellicola 8 Mile del 2001. I capelli decolorati stanno particolarmente bene sui tagli corti, per dare vita a un look appariscente.

 

Ciao ciao, barba! In termini di toelettatura, le più recenti passerelle di moda sono state calcate da maschi sbarbati. Volti puliti e look freschi, liberi da barba e baffi, a favore di un look ben rasato.

 

Definito e ordinato. Il look wild, con ciuffi selvaggi che cadono sulla fronte, sono roba sorpassata. Adesso la parola d’ordine è precisione. Sì, dunque, ai tagli corti ma strutturati, che donano agli uomini un aspetto incredibilmente cool e alla moda.Sono inoltre vantaggiosi perché richiedono poca cura e manutenzione. Senza dimenticare che donano a quasi tutte le forme del viso.