Capelli fini, ecco come guadagnare volume

capelli

Chioma piatta e poco appariscente? Sollevare le radici sembra un’impresa impossibile sui capelli fini, ideali per essere portati lisci. Eppure esistono dei trucchetti per dare maggiore corpo alla vostra acconciatura.

 

L’errore più comune riguarda l’asciugatura. E’ necessario che i capelli fini siano sempre asciugati completamente, senza lasciare traccia di umidità. Ma a regola d’arte: prima asciugateli a testa in giù pettinandoli con l’aiuto delle dita, solo nelle ultime fasi aiutatevi con la spazzola tonda. Dividete i capelli in piccole ciocche e posizionate la spazzola alle radici, sollevandole. Non concentrate il calore dell’asciugacapelli in un punto specifico, ma muovete la bocchetta del phon avanti e indietro per distribuire l’aria calda uniformemente, evitando di danneggiare la struttura del capello, già fragile.

 

Veniamo ai prodotti da utilizzare. Quando acquistate spray o creme che aiutano a creare volume sui capelli fini, cercate qualcosa che aggiunga consistenza, grinta, tenuta e spessore. Ma non esagerate, usati in eccesso potrebbero appesantire l’acconciatura. Insomma, anche l’applicazione dei prodotti per capelli è un’arte, a modo suo. Se avete i capelli fini non dovreste mai applicare alcun prodotto alle radici. Al contrario, ricordate sempre di iniziare dalle punte, poiché assorbono di più. Iniziate sempre con poco prodotto e aggiungetene altro solo se ne avete realmente bisogno.

E il balsamo? Non è necessariamente un nemico del volume, ma va dosato. Usatene una piccolissima quantità e applicate solo sulle lunghezze, sciacquando accuratamente.

 

Infine, puntate sulle onde! Certo, acconciare i capelli fini non è affatto semplice, ma basta un po’ di pazienza. Ricordate che se usate piastre o arricciacapelli caldi la testa deve essere perfettamente asciutta. Se invece utilizzate un sistema a freddo, i bigodini in silicone ad esempio, lasciate il capello leggermente umido per ottenere una piega più duratura.