Capelli colorati sotto il sole

capelli estate

Le tinte per capelli in estate hanno vita difficile: il biondo, con l’esposizione ai raggi solari, tende ad acquisire indesiderate sfumature, mentre le altre nuance sbiadiscono in fretta. Il sole, infatti, emette raggi nocivi che seccano la chioma, in particolare quella trattata chimicamente; inoltre, il caldo dell'estate intensifica il danno generalmente fatto ai capelli attraverso l'utilizzo di apparecchi per lo styling. Insomma, i capelli colorati richiedono una manutenzione extra in questo periodo dell'anno.

 

Ecco i nostri segreti per prenderti cura della chioma. 

 

Prima di entrare in acqua. Stai per tuffarti? Bagnati i capelli. Con acqua dolce, s’intende. Che si tratti di mare o piscina, gli esperti consigliano di sciacquare i capelli prima di fare il bagno perché la chioma bagnata è meno assorbente. Questo, dunque, ridurrebbe il rischio di danni provocati dal cloro delle piscine o dal salino.

 

Proteggi. Esistono diversi prodotti - in spray, crema o olio - pensati per proteggere i capelli. Applicandoli prima dell'esposizione, creano uno strato protettivo contro i raggi UV. Il consiglio? Scegline uno all'olio di cocco, che salvaguarda l’umidità della chioma. Al contrario, meglio limitare l'uso di prodotti per la cura dei capelli che contengono alti livelli di alcol, poiché questi accelereranno i danni causati dal sole.

 

Lava, lava e lava. I lavaggi frequenti tendono ad affaticare il capello, è vero, ma non se siete stati al mare. È bene liberarsi il più rapidamente possibile dal salino, per il bene del tuo colore. Scegli un prodotto pensato apposta per capelli colorati.

 

Dopo il mare. Applica con frequenza settimanale una maschera nutriente, per idratare e nutrire i capelli secchi: per sfoggiare capelli sani dopo le vacanze, nutrimento e recupero sono fondamentali. Inoltre, dimentica per qualche tempo piastre liscianti e altri attrezzi per lo styling e prediligi il look wild.