Capelli che cadono

Capelli

Scopri come rinforzarli

 

La caduta stagionale dei capelli è tipica all’inizio dell’autunno e, solitamente, è solo temporanea. Secondo una ricerca di IHRF (Fondazione di ricerca per la patologia sui capelli) che ha coinvolto un centinaio di dermatologi e i loro pazienti, il diverso rapporto fra ore di luce e ore di buio di cui si gode in questo periodo dell’anno incide sugli ormoni e quindi sulla salute del capello, ma a metterci lo zampino è probabilmente anche l’estate, con lo stress causato da sole e salino che danneggia notevolmente la testa di ognuna. Tuttavia si può provare a contrastare la caduta e rinforzare la chioma.

 

Intanto, diamoci un taglio: accorciare i capelli anche solo di un paio di centimetri può essere di aiuto per eliminare le parti più sfibrate, che compromettono la salute dell’intera chioma. Inoltre è consigliato ridurre l’uso di piastre e arricciacapelli per la messa in piega, il cui calore peggiora la situazione. Esistono tanti modi per acconciare i capelli riducendo lo styling, sai? Le onde, ad esempio, si possono realizzare intrecciando i capelli prima di andare a dormire e sciogliendo la treccia al mattino, fissando con un apposito prodotto per lo styling. La coda? Meglio lasciarla morbida, deliziosamente disordinata.

 

La chiave, però, sta nell'utilizzo di un prodotto rinforzante capace di nutrire il capello dall’interno, capace di stimolare la crescita più rapidamente e in totale salute. Sono diversi i prodotti in circolazione, da scegliere in base alle esigenze di ognuna, considerando lo spessore della chioma, lo stato del cuoio capelluto, i trattamenti svolti nell’ultimo periodo.

 

Infine, un aiuto importante arriva anche da un dieta bilanciata. In particolare, l'aggiunta di cibi ricchi di grassi cosiddetti “buoni” come avocado, mandorle, olio di cocco, salmone e semi di chia può fare la differenza in fatto di lucentezza e morbidezza.

 

Per escludere potenziali problemi di salute diversi, consultare il tuo dermatologo.