Non fai ancora
parte della community
Registrati >

I propositi? Ci aiutano a partire con sprint

Attualità e Gossip

Alzi la mano chi non ha mai fatto una lunga lista di cose riponendovi le sue speranze per rimettersi in carreggiata con lo studio, la linea, lo sport, magari le letture, la cultura, la gestione dei soldi o l’abbandono di abitudini viziate come il fumo… Sono quelle bellissime liste che ci fanno così bene perché, appena finite, riponiamo in loro tutte le nostre speranze di cambiamento.
 
Ma anche se poi, alla fine, ogni santo fine anno ne facciamo una e dopo un mese non abbiamo raggiunto nemmeno un obiettivo, sappiate che questo strumento e questa azione ci fa un gran bene. Fare la lista delle cose da fare per l'anno nuovo ci aiuta a cominciare l'anno col piede giusto, parola di psicologi.
 
Sì, ma da dove cominciare? Facendo una scaletta delle nostre priorità e dando loro un voto: mettiamo 10 al lavoro e 2 all’alimentazione? Oppure abbiamo liquidato con un 4 le relazioni e le amicizie ma diamo 8 a un nuovo viaggio? Meglio fare ordine e poi iniziare a sognare, a occhi aperti, senza che il tutto si trasformi in un incubo!
 
Vi mancano gli spunti? Bene, ve li diamo noi. Raccontandovi che negli anni i propositi sono cambiati parecchio. Se prima si sognava di acquistare la casa o di arredarla, oggi si sogna di costruirvi dentro un nido d’amore. Se prima chiedevamo sommariamente di dimagrire, magari pensando anche a diete drastiche pur di raggiungere rapidamente il risultato, oggi pensiamo più a seguire una delle diete più in voga applicandoci con dedizione.

Infine, restano ahimé quei propositi che non riusciamo mai a traghettare a destinazione. Nella top ten dei più diffusi: leggere più libri, dimagrire e mangiar sano, iscriversi in palestra (e poi andarci!), buttare via il superfluo. È capitato anche a voi?

Hai dimenticato la password?