X
Detto Fra noi by Unilever
Non fai ancora
parte della community
Registrati >
Cif
Lysoform detersivo igienizzante
Svelto
Coccolino
Algida
Magnum
CarteDor
Cornetto Algida
Viennetta
Cucciolone
Calve
Lysoform
Knorr
Lipton
Te Ati
Axe
Badedas
Clear
Dove
Dove Man Care
Fissan
Glysolid
Sunsilk
Tony&Guy
Mentadent
Zendium
Neutrazero
Tigi

Maratone incredibili

Attualità e Gossip

Caldo estremo, deserti, India Iraq e poi...
 
Incredibili è proprio la parola giusta: sono avventure che portano il fisico umano ai suoi limiti, mettendo il cervello e il corpo a dura prova, davanti al bivio tra la sopravvivenza faticosa e la rinuncia. Di cosa stiamo parlando? Di esperienze sportive e di vita non proprio per tutti.
 
Sono le ultramaratone, che si corrono nel mondo nei luoghi più impervi, e che mettono insieme una serie di elementi: la difficoltà oggettiva del luogo in cui si corre e del percorso ma anche del clima o del territorio; la lunghezza ragguardevole in giorni e chilometri; l'impegno fisico e mentale fuori da ogni canone. Eppure anche molti italiani le fanno! E le organizzano.
 
Sono i cosiddetti ultramaratoneti, in aprile per esempio alcuni tra loro sono impegnati in un lungo percorso nel deserto dell'India del nord. La gara si chiama MARU, l'ultramaratona dei Maraja, si corre in Rajasthan, nel deserto indiano, e vede impegnati diversi atleti italiani in un percorso lungo una settimana per un totale di 250 chilometri. Ne esiste anche una versione più breve, per 150 chilometri, ma per le due gare la regola è la stessa: si mangia solo quel che si è portato da casa, nello zaino, che corre sempre ben ancorato alle spalle di chi lo porta per tutto il percorso. Le notti si passano in tenda tutti insieme, niente alberghi o cene al ristorante.
 
La WRA Academy, società toscana, che organizza la ultramaratona indiana, è anche l'inventrice di un secondo percorso, che si svolge in Iran sulla Via della Seta, regole uguali, chilometraggio quasi coincidente e un nuovo scenario, questa volta il deserto iraniano di Dasht-e-Lut.
 
In Ialia si corre anche una delle ultramaratone più dure al mondo, che si sviluppa sulle Alpi intorno alla Val d'Aosta: è un trail running, si chiama Tor des Geants e prevede 24mila metri di dislivello per un totale di 330 chilometri tra freddo, ghiaccio, fatica e mille difficoltà.

Lascia un commento

0 Commenti
top
Rubriche

L'ORDINARIO E LO STRAORDINARIO IN 4 RUBRICHE
Buona lettura!

Oroscopo
Ariete Toro Gemelli Cancro
Leone Vergine Bilancia Scorpione
Sagittario Capricorno Acquario Pesci
iniziative speciali

SCOPRI QUANTO IL MONDO UNILEVER HA DI SPECIALE DA OFFRIRTI.

concorsi & promozioni

SCOPRI TUTTE LE PROMOZIONI Concorsi e Promozioni

Hai dimenticato la password?