Detto Fra noi by Unilever
Club del Passaparola
Non fai ancora
parte della community
Registrati >
Cif
Lysoform detersivo igienizzante
Svelto
Coccolino
Algida
Magnum
CarteDor
Cornetto Algida
Viennetta
Cucciolone
Calve
Lysoform
Knorr
Lipton
Te Ati
Axe
Badedas
Clear
Dove
Dove Man Care
Fissan
Glysolid
Sunsilk
Tony&Guy
Mentadent
Zendium
Neutrazero
Tigi

Con i Gut Reaction l'autismo diventa arte

Attualità e Gossip

L'arte per dare voce all'autismo. Si chiama Gut Reaction, Experi-Mental Theatre, è nato all’inizio del 2015 ed è il progetto di due giovani artisti italiani con sede a Berlino che attraverso il loro spettacolo "4MOODS" mettono in scena il mondo visto dagli occhi di chi è affetto da questo disturbo con l'aiuto di danza, musica e performance drammaturgiche.
 
4MOODS prende spunto dal romanzo di Mark Haddon “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte”, il cui protagonista è un adolescente affetto da una forma di autismo. Ma attenzione, non pensiate che quello che fanno Giulia Mandelli e Marco Rivagli – lei danzatrice di Crema e lui musicista di Ivrea – sia una semplice rappresentazione teatrale del testo. C’è molto di più: Giulia, attraverso i movimenti del suo corpo studiati nei minimi dettagli, e Marco, grazie al ritmo delle sue mani messe al servizio dei più diversi strumenti musicali, mettono in scena una performance che indaga intimamente la vita delle persone autistiche e il loro modo di vedere e vivere la realtà, riuscendo a creare un perfetto mash-up fra musica, danza, recitazione e teatro nel senso più ampio del termine.
 
Quello che il duo performativo dei Gut Reaction mette in scena con 4MOODS è uno spettacolo di danza-teatro attuale più che mai: secondo i dati più aggiornati in Italia si conterebbero almeno 600mila famiglie coinvolte da quello che è considerato uno dei più gravi e diffusi disturbi dello sviluppo. Considerando, poi, che secondo uno studio della Regione Lombardia la patologia è in rapido aumento (in Italia i tassi di incidenza aumentano dal 10 al 17% ogni anno), si rende non solo utile, ma addirittura necessario imparare a prendere confidenza con la patologia. E quello proposto da questi artisti è certamente un ottimo punto di partenza.
 
I Gut Reaction stanno portando il loro spettacolo a spasso per l’Europa: dopo alcuni appuntamenti a Berlino (pure in occasione della patinata Berlin Fashion Week), hanno in programma un tour che toccherà Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Grecia e pure Italia, dove hanno appena tenuto una performance immersi nella spettacolare cornice del lago di Candia. Dai club berlinesi alla campagna alle porte di Torino? Già, perché un’altra peculiarità dei Gut Reaction è quella di creare spettacoli site specific, cioè pensati apposta per il luogo che li ospiterà ed adattati alle diverse situazioni. Dunque ogni spettacolo è unico, differente dal precedente. Anche il contenuto delle loro produzioni va evolvendosi: “Per il prossimo spettacolo – raccontano Giulia e Marco – ci stiamo avvicinando al concetto di disabilità e abilità utilizzando anche la danza inclusiva”.
 
Che gli spettacoli di danza-teatro messi in scena da Giulia e Marco siano unici nel loro genere lo suggerisce già il nome che hanno scelto per il loro duo: gut reaction – si  legge sulla pagina Facebook dedicata al progetto – “è un'espressione inglese che indica una reazione ad una situazione dettata dall'istinto e dall'esperienza di una persona”.

Potete godere qui di un assaggio del loro lavoro girato in Italia lo scorso gennaio.

Lascia un commento

5 Commenti
-micia- 2/05/2017 Segnala abuso >

Molto bella questa idea che hanno avuto

angelocentonze 31/03/2017 Segnala abuso >

Bello

Vicino a voi tutti

Un abbraccio parto a chi soffre di autismo

Un abbracciò parti

top
Rubriche

L'ORDINARIO E LO STRAORDINARIO IN 4 RUBRICHE
Buona lettura!

Oroscopo
Ariete Toro Gemelli Cancro
Leone Vergine Bilancia Scorpione
Sagittario Capricorno Acquario Pesci
iniziative speciali

SCOPRI QUANTO IL MONDO UNILEVER HA DI SPECIALE DA OFFRIRTI.

concorsi & promozioni

SCOPRI TUTTE LE PROMOZIONI Concorsi e Promozioni

Hai dimenticato la password?