Sgrassare i piatti in un batter d’occhio

Sp

Quando i piatti si lavano a mano, è importante che un detersivo agisca velocemente ed efficacemente. Gli ingredienti sgrassanti diventano allora fondamentali e, per chi si dedica alla pulizia della casa, è ben noto di quali parliamo: il limone e l’aceto.

 

Alcuni detersivi sono più sgrassanti di altri grazie proprio al limone, che ha delle proprietà sorprendenti per via della sua naturale acidità. Se il detergente scelto, quindi, contiene limone, ha sicuramente una marcia in più, ma attenzione: dipende anche dal marchio produttore, che deve essere affidabile e ben scelto. Stessa cosa si può dire per l’aceto, capace di sgrassare efficacemente e anche di contrastare il calcare.

 

Un altro segreto per lavare velocemente? La temperatura dell’acqua: la sua proprietà sgrassante è massima. Indossiamo quindi i guanti per non scottarci e apriamo il rubinetto dell’acqua calda senza paura dei consumi: è vero che consumeremo un pizzico di gas in più, ma è anche vero che risparmieremo tanta preziosa acqua.

 

Occhio a cercare un prodotto che agisca anche sui materiali plastici, poiché non è per niente facile sgrassarli. Prima di tutto, laviamo con il nostro detergente al limone o all’aceto il contenitore di plastica, poi, dopo aver preparato una cremina di bicarbonato (aggiungendo semplicemente un po’ d’acqua a due cucchiai di polvere), cospargiamo la superficie da pulire. Lasciamo agire qualche minuto e risciacquare.