Iscriviti alla Newsletter
Non sei ancora iscritto al sito?
x chiudi

Hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo email
invia

Ricordami


Facebook Connect
Hai dimenticato i dati? >>

In CUCINA

blogger

BLOGGER CARD di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di cultura, di storia e di amore. Giornalista che si diletta ai fornelli e importuna parenti, amici e ristoratori con una interminabile sequenza di domande su tradizioni, prodotti tipici e i segreti della cucina. Sostenitore dei prodotti di stagione e possibilmente a km 0.


Come conservare carne e pesce

4/04/2011




di Caterina Policaro
 

Prima o poi capita a tutti di dover conservare alimenti crudi o cotti per consumarli in tempi successivi magari perché abbiamo cucinato troppe cose oppure fatto troppa spesa

Vediamo insieme qual è il modo migliore di conservare carne e pesce e consumarli successivamente senza rischiare. Come congelare, scongelare, conservare sottovuoto ecc?

Il freezer è sicuramente nostro amico con alcuni opportuni accorgimenti, primo fra tutti quello della massima igiene e pulizia.

Suddividere sempre, preferibilmente, in porzioni in modo da evitare di scongelare tutto per utilizzarne solo una parte.

Non ricongelare mai cibo scongelato.

Proteggere sempre i cibi con materiali adeguati (plastica e vestro con chiusura ermetica, vaschette di alluminio, sacchetti idonei).

Scrivere sempre con un pennarello il contenuto e la data di congelamento in modo da sapere sempre cosa abbiamo nel freezer.

La carne già cotta va conservata tagliata a fette nelle apposite vaschette di alluminio richiudibili oppure direttamente con fogli di alluminio. Succhi di cottura e condimenti vanno conservati separatamente.

La carne cruda va avvolta in alluminio o pellicola.

Frutta e verdura crude vanno prima lavate accuratamente.

Il pesce va lavato, pulito e congelato quanto più fresco possibile.

Pane e prodotti da forno vanno conservati in sacchetti.

Quando scongeliamo è consigliabile prendere il cibo dal freezer e metterlo in frigo in modo che scongeli lentamente. Se abbiamo fretta usiamo acqua corrente e fredda ma non diretto contatto col cibo oppure il microonde.

Le verdure congelate possono essere cucinate direttamente senza scongelare.

Il sottovuoto invece, con l’apposita macchinetta e gli appositi sacchetti che non vanno mai riutilizzati, è consigliato per alimenti freschissimi, salumi, formaggi ecc.

E tu come conservi il cibo che avanza?



condividi  
Lascia il tuo commento commenti (3)

Lascia un tuo commento

Continua Annulla
  1. Lorelay12 - 26/08/2014   segnala abuso
    grazie ottimo consiglio

  2. claudia0569 - 26/08/2014   segnala abuso
    Conservare il cibo deperibile in modo corretto non è semplice ma con dei piccoli consigli ce la si può fare!

  3. marcellinik892 - 1/05/2013   segnala abuso
    grazie per il consiglio, proprio l'altro giorno avevo chiesto come meglio congelare il pesce

  4. top

s