I look dei calciatori da copiare

look calciatori

La pandemia non ferma il campionato di calcio: ecco le acconciature più belle (o bizzarre) sfoggiate dalle star del pallone. Prendiamo Cristiano Ronaldo: CR7 è da sempre un’icona di stile fuori e dentro al campo e per questo autunno si è dato al taglio corto, cortissimo anzi, seguendo il trend maschile del momento (SCOPRI i look d’autunno al maschile). Tuttavia basta andare indietro di qualche mese per ritrovare il goleador con il codino: testa rasata sotto e sopra ciuffi più lunghi raccolti sulla nuca. Per replicare il look non si può fare a meno di un prodotto a forte tenuta, dal finish lucido.

 

Un altro che di colpi di testa se ne intende è Mario Balotelli, che nel corso della carriera ha abituato i tifosi a creste, decorazioni di ogni sorta e treccine. Per chi desidera un taglio corto ma con carattere, niente di meglio dell’acconciatura che si chiude dietro la testa con due linee rasate convergenti.

 

Il brasiliano Neymar, invece, suggerisce a chi ha la chioma riccioluta di radere i capelli in basso e lasciarli crescere selvaggi sulla testa, magari tenendoli disordinati ad arte grazie ad una cera fissante. Lui completa in look con una barba piena, sfumata sulle basette e più intensa verso il mento. Troppo banale? Per chi vuole osare, l’attaccante del Paris Saint-Germain è anche quello dalla testa rosa… Dopo la colorazione, però, è consigliato rinforzare i capelli con prodotti ristrutturanti per ripararne la struttura.

 

Infine, per un tocco vintage in stile anni Novanta, in questo momento in campo il lungo per eccellenza è quello sfoggiato da Gareth Bale: capelli rasati sotto e lunghi, molto lunghi sopra per il calciatore del Tottenham, che li pettina all’indietro per raccoglierli in alto a mo’ chignon spettinato.